Home Surf News Mick Fanning: il 3-volte campione del mondo si ritira dal Tour WSL
Pubblicità

Mick Fanning: il 3-volte campione del mondo si ritira dal Tour WSL

0

Il 3 volte campione del mondo WSL Mick Fanning ha annunciato il suo ritiro dal Championship Tour della World Surf League: l’australiano parteciperà ai primi due eventi della stagione CT 2018, il Quiksilver Pro Gold Coast e il Rip Curl Pro Bells Beach per poi ritirarsi dal surf competitivo.
“Mi sento come se avessi perso la voglia di competere giorno dopo giorno”, afferma Mick – “È stato qualcosa che ho fatto per 17 anni e anche prima col QS e Juniors, ora sento che non posso più farlo al 100%. Non mi sto divertendo tanto quanto succedeva in passato. Adoro ancora il surf e ne sono entusiasta, ma sento che ci sono altri percorsi da seguire in questa fase della mia vita. Per quanto riguarda la scelta di ritirarmi a Bells, ho sempre pensato che il mio ultimo evento nel tour sarebbe stato lì. Questo è il punto in cui ho iniziato la mia carriera, è stata la mia prima vittoria in CT, mi sento davvero connesso allo spot”.
Mick è entrato a far parte del WSL Championship Tour nel 2002, dopo aver vinto il suo primo evento CT come wildcard nel 2001 al Rip Curl Pro Bells Beach. La vittoria confermò Fanning come una delle principali minacce tra i top surfers e da lì il suo nome stava per fare la storia. Nel 2002, il suo primo anno in tour, vinse a Jeffreys Bay – un’onda che è diventata uno dei suoi “pet events” – così come uno dei momenti più cruciali della sua carriera e della sua vita, quando nel 2015 è stato attaccato da un squalo durante la heat finale dell’evento.

Mick Fanning of Australia is attacked by a shark during the Final of the JBay Open on Sunday July 19, 2015. Fanning was not harmed during the incident.

Nel 2004, dopo due anni passati tra i top del Campionato nel World Tour, Mick ha subito un infortunio che ha messo in pericolo la sua carriera mentre surfava alle Mentawaii, che lo ha messo fuori uso per diversi mesi. Ma invece di arrendersi, Mick ha sfruttato questo infortunio come motivazione per tornare ancora più forte: torna a competere tra l’élite nel 2005, vincendo il suo primo titolo mondiale WSL nel 2007.
Nel corso della sua carriera Mick ne ha attraversate più di quante la maggior parte di noi possa immaginare: i suoi anni si sono alternati tra grandi trionfi a tragedie personali date in pasto all’opinione pubblica, ha lavorato su grosse ferite della sua vita privata ed ha preso a pugni uno squalo in diretta televisiva, uscendone fisicamente completamente incolume.
Durante i 16 anni nel tour Fanning ha vinto 22 eventi di campionato e tre titoli WSL, risultati che lo hanno consolidato come uno dei più grandi surfisti e sportivi della storia.
Se da un lato si ritira dal surf competitivo a tempo pieno dall’altro continuerà a lavorare con la WSL nel ruolo di Ambasciatore, supporterà la piattaforma di difesa oceanica WSL PURE, lo sviluppo del surf ed altri vari progetti.
Grazie Mick, siamo davvero orgogliosi di te e di tutto ciò che hai realizzato in questi anni!
#CheersMick

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement