Home Surf News Nimbus Surf Hero 2021, Report & Video
Pubblicità

Nimbus Surf Hero 2021, Report & Video

0

“Nimbus Surf Hero”: grande successo per la seconda delle tre tappe valevoli per i Campionati Italiani Surf che si è tenuta in Versilia

Centotrenta, fra i 9 e i 18 anni, gli atleti entrati in acqua per la “Nimbus Surf Hero”, seconda tappa nazionale del Campionato Italiano di Surf. Organizzata dal Nimbus Surfing Club di Marina di Pietrasanta presso il pontile di Forte dei Marmi nelle prime due settimane di dicembre, per quattro giorni la gara ha chiamato a raccolta da tutta Italia gli astri nascenti dell’onda. Elemento distintivo di questo appuntamento è stato l’alto livello qualitativo e tecnico dei ragazzi: “Con un numero maggiore di atleti nelle categorie più giovani, segno di uno sport in crescita. La visione delle società sportive è cambiata – commenta Giovanni Briganti, presidente del Nimbus Surfing ClubC’è molta professionalità, oltre ad un grande fair-play”.

Divisi in due gruppi – Under 12 e Under 14 nel primo fine settimana di dicembre, Under 16 e Under 18 nel secondo – la Nimbus Surf Hero, seconda tappa di tre dopo Santa Marinella e prima di Buggerru in Sardegna che si disputerà entro la fine dell’anno, ha visto la soddisfazione degli organizzatori. “Abbiamo avuto un mare in stato di grazia che ha permesso a tutti gli atleti di mettere in mostra le singole doti tecniche, atletiche e stilistiche – prosegue il presidente del Nimbus Surfing Club di Marina di Pietrasanta – Brave le ragazze durante la prima giornata, molto concentrate e sicure di sé anche in condizioni del mare che avrebbero potuto impensierire”.

Fa decisamente ben sperare la grande dimostrazione tecnica delle categorie più giovani. “Il livello è cresciuto molto rispetto all’ultima edizione. Abbiamo notato un notevole distacco tecnico e fisico tra chi è nel giro della nazionale e gli altri: investendo, i risultati migliorano – prosegue Giovanni Briganti – I club devono puntare sulla formazione, sugli istruttori, sui preparatori atletici. Gli atleti con una società sportiva strutturata alle spalle hanno dimostrato maggiore concentrazione e risultati. Se il livello tecnico è stato migliore fra i più giovani che non fra gli Under16 e 18, significa che i bambini partono con visioni diverse, già da atleti e non da semplici appassionati di onda. Le manovre U14 e U12 sono state estremamente tecniche, di altissimo livello”.

Buoni i piazzamenti dei ragazzi locali. In tre delle quattro finali (U14, U16 e U18) sono arrivati dei Versiliesi: per l’U18 un ragazzo di Cinquale, uno di Lido di Camaiore e uno di Viareggio mentre il vincitore U14 è Samuel Manfredi della Black Wave di Viareggio. “Ciò significa che la Versilia è una fucina di campioni – ha concluso un soddisfatto Giovanni Briganti – Il ringraziamento va in primis a Wave Shop di Iacopo Conti che in questi anni ci ha sostenuti per far crescere l’evento. E poi agli sponsor e ai partner: O’Neill, Pure Surf Camp, World Rookie Tour, Compagnia della Vela Forte dei Marmi, Vincenzo Ganadu Art, i comuni di Pietrasanta e di Forte dei Marmi, la Federazione Italiana Surf (fisw), senza dimenticare tutti i volontari del Nimbus Surfing Club senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile”.

Photo Courtesy: Tommaso Pardini (@hthomson_photo)

Video Credits: Federico Berti photo
Additional footage: Alexander Biondo

Classifica Finale Femminile Under 14:

1° – Cocco Camilla – Banzai Sporting Club, Santa Marinella (Roma)

2° – Brencoli Viola – ASD Ostia Surf

3° – Cuppone Chiara  – ASD Ostia Surf (Roma)

4° – De Lisi Costanza  – Banzai Sporting Club

Classifica Finale Maschile Under 14:

1° – Manfredi Samuel – ASD BlackWave           Viareggio (Lu)

2° – Scoppa Michele  – Fiamme Oro Roma

3° – Melis Federico  – ASD Wipeout Boardclub Chia, (Cagliari)

4° – Cerne Samuel  – Surf Club Buggerru         (Cagliari)

Classifica Finale Femminile Under 12:

1° – Rossi Magnolia – ASD Roma Surfing         Fregene (Roma)

2° – Chilà Ludovica  – ASD Point Break  Fregene (Roma)

3° – Ridolfini Emma  – ASD Ostia Surf (Roma)

4° – Michelucci Emma – Apuasurf Crew, Marina di Massa

5° – Talarico Lara (del 2012)  – Banzai Sporting Club, Santa Marinella (Roma)

 

Classifica Finale Maschile Under 12:

1° – Monteiro Michael Jorge   –  ASD Ladispoli (Roma)

2° – Anglani Francisco  –  ASD Liquido Surf

3° – Dessi Gabriele   –   Banzai Sporting Club     Santa Marinella (Roma)

4° – Vaglio Jamie  – ASD Ladispoli (Roma)

Ian Catanzariti, campione U18 Maschile

Under 18 maschile:

1°      Iam Catanzariti –  ASD Ostia Surf (RM)

2°      Tommaso Noah Pavoni – ASD Area 51                 Marina di Carrara

3°      Filippo Marullo  – Blackwave                     Viareggio

4°      Francesco Lazzarini – G. Sportivo Fiamme Oro Roma

Francesca Valletti, vincitrice tra le donne

Under 16/18 Femminile:

Per quanto riguarda il titolo femminile U18 l’assegnazione è stata accorpata assieme al titolo U16 e ha visto trionfare in entrambe le categorie Francesca Valletti anche lei di Ostia, seconda classificata U16 e U18 Marta BegalliTerza classificata U18 Chiara Gugliotta e terza classificata U16 Viola Devita.

1°      Francesca Valetti (U16) – ASD Ostia Surd (RM)

2°      Marta Begalli (U16) – Banzai Sporting Club

3°      Chiara Gugliotta (U18)  – ASD Ostia Surf (RM)

4°      Viola Devita (U16)  – ASD Point Break Fregene

Lorenzo Cipolloni, vincitore negli Under 16 maschile

Under 16 maschile:

1°      Lorenzo Cipolloni  – Banzai Sporting Club

2°      Samuele Ricci  –  Blackwave Viareggio

3°      Filippo Soliera  – Banzai Sporting Club

4°      Leonardo Santoliquido  – Banzai Surfing Club

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui