Quattro amici e un sogno, nasce Duck Dive Gin

0

Siamo nell’aprile del 2019, lo scenario è quello dell’arcipelago delle Canarie. Il posto ideale dove trascorrere una vacanza all’insegna di sole, onde e surf. Un gruppo di quattro amici scanzonati, dopo aver esaurito tutte le loro energie in acqua tra le onde, si riunisce per raccontarsi i momenti più emozionanti della session.

E’ in questo momento che nasce il desiderio di gustare un qualcosa di forte, qualcosa per accompagnare un momento speciale, di amicizia ma anche di leggerezza. Beppe ha un’idea un po’ strampalata: “…berrei del gin tonic“, dice. Tra le risate e la stanchezza, anche se hanno appena finito una sessione gli altri tre decidono di assecondarlo, basta poco per organizzarsi, la zona fortunatamente è ben servita. Da quel giorno per quei quattro ragazzi il gin è diventato qualcosa di speciale, il talismano per ricreare quell’atmosfera.

Una volta tornati a Varese il desiderio è quello di trasformare la scoperta di questa misteriosa alchimia in un progetto comune. L’entusiasmo è così tanto da spingere i quattro a sperimentare con alambicchi, provette e termometri vari, ma è solo con l’aiuto di un distillatore professionista che possono dar vita a quello che decidono di battezzare col nome di Duck Dive, un italianissimo LONDON DRY GIN.

Come immagine del marchio scelgono un papero surfista dall’aspetto irriverente; il senso è quello che ha dato vita al loro progetto: la leggerezza, l’autoironia ma soprattutto la forte determinazione. Ad oggi Duck Dive è un gin che in pochi mesi è già stato venduto in ben cinquecento unità, nonostante il lavoro per farlo conoscere sia ancora all’inizio.

 

Probabilmente non ci si aspettava questi numeri, ma soprattuto non si sperava che il loro gin venisse servito anche nel 44esimo miglior cocktail bar del mondo, “1930 Cocktail Bar” di Milano.

 

 

Evidentemente questi quattro ragazzi hanno avuto l’idea giusta al momento giusto. Per quello che possiamo raccontarvi noi di 4surf che li abbiamo conosciuti, e abbiamo assaggiato il loro prodotto, di sicuro questi ragazzi hanno un marcia in più e non ci stupiremmo se presto o tardi dovessimo trovare anche sul bancone del bar sotto casa una bottiglia che porta impresso il marchio di Duck Dive.

Se vuoi saperne di più su Duck Dive Gin segui le pagine:

Instagram: @duckdivegin

Facebook: facebook.com/Duckdivegin

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui