Home Surf Prodotti Recensione: muta 4/3 Olaian 900, un top di gamma che non delude

Recensione: muta 4/3 Olaian 900, un top di gamma che non delude

0

Abbiamo testato la muta Olaian 4/3 mm della linea 900, top di gamma del marchio francese venduta al pubblico a 169,99€ sul sito Decathlon. Di seguito la nostra recensione dettagliata con i punti a favore e sfavore

Foto: Federico Grego (@grego.media) | @_snowave_

Nelle scorse settimane la temperatura del mare è finalmente scesa un po’ e ci ha permesso di riporre nell’armadio la muta 3/2 per sostituirla con la 4/3, il cui spessore è adatto all’inverno sui mari occidentali dell’Italia. 
Così abbiamo potuto provare in diverse condizioni meteo-marine la muta top di gamma di casa Decathlon, la Olaian 900 spessore 4/3 mm, un prodotto realizzato con l’obiettivo di  soddisfare anche i surfisti più esigenti. 

Il marchio Olaian ha la sua sede ad Hendaye, nel sud-ovest della Francia, dove tra l’altro sono presenti ottimi spot. Per chi non lo sapesse OLAIAN è la nuova marca Decathlon che identifica tutta la linea di prodotti dedicati al surf. La squadra di designer del brand ha sviluppato il nuovo modello di muta dallo spessore 4/3 mm, con zip obliqua e indicata per le acque fredde nel range di temperatura del mare che va da 12 a 17°C.
Il marchio consiglia l’utilizzo della muta per session di durata massima fino a 3 ore. 

Dopo aver aperto il pacco ricevuto direttamente a casa abbiamo toccato con mano la muta e si è presenta al tatto piuttosto morbida ed elastica. 
Esteticamente il prodotto è elegante e minimale, non presenta particolari loghi o grafiche salvo la piccola scritta Olaian sul petto sinistro e un patch di rinforzo a forma di “V” sulla spalla sinistra. 
Noi abbiamo scelto di testare la muta di colore nero, ma da qualche settimana è in vendita anche una versione color viola scuro, adatta a chi non vuol passare inosservato e si vuole distinguere anche nelle lineup più affollate. 

La muta presenta numerosi dettagli che la avvicinano ai marchi di surf più famosi, complessivamente sono veramente pochi gli aspetti che Olaian può invidiare ad essi. Realizzata in neoprene di tipo Limestone e quindi a base di calcare meno impattante per l’ambiente (l’11% in meno rispetto al neoprene tradizionale), la muta presenta un numero di cuciture ridotte al minimo per migliorare il comfort. Ogni cucitura interna, come mostrato nelle due foto qui sopra, si compone di nastri interni di rinforzo nei punti di tensione e nelle parti in prossimità alle zone di sfregamento per offrire un comfort migliore. 
Nonostante non siano presenti cuciture termo-saldate la muta si presenta molto robusta, resistente in ogni suo punto specie nella zona più delicata della zip e del petto.  

Nell’indossare la muta ho potuto notare una buona facilità ed un’ottima aderenza sul corpo. Nonostante Decathlon non offra tutte le misure intermedie tipiche di altri marchi, per il top di gamma della linea 900 mette a disposizione un totale di sette taglie (XS, S, M, MT, L, LT e XL), migliorando in questo modo la scelta rispetto ai modelli della linea 500 (intermedia) e 100 (entry level). 
Nel mio caso (altezza 1.74 m e peso 73 kg) ho optato la scelta verso una taglia M del prodotto. 

La Olaian 4/3 900 è equipaggiata di manicotti di rinforzo su polsi e caviglie, i quali stringono in maniera forte limitando notevolmente l’ingresso dell’acqua anche nei peggiori wipeout. 
Un rinforzo particolarmente robusto è presente anche alle ginocchia grazie ad uno strato di neoprene di ben 5 mm di spessore, che garantisce resistenza su questa area soggetta a maggiore usura vista la pressione esercitata durante remata, takeoff e nelle duck dive. 

La zip con chiusura verso l’interno scongiura il rischio di apertura in qualsiasi situazione, inoltre la sua posizione diagonale sul petto rende molto più semplice indossare la muta e sfilarla a fine session. 
Il tipo di neoprene utilizzato con fodera sintetica aumenta da un lato il comfort, permettendo alla muta di scorrere e aderire meglio sulla pelle, dall’altro lato favorisce un’asciugatura più rapida vista la maggiore idrorepellenza del tessuto. 

Come nei brand più quotati anche la Olaian 4/3 900 all’interno del collo presenta una patina morbida di tipo setoso chiamata “glide skin“, studiata per limitare le irritazioni la cui comparsa è quasi impossibile anche dopo lunghe session in mare.

La tenuta stagna nel tempo in assenza di termosaldature viene ottenuta grazie alle cuciture termoincollate e “filettate”. L’assemblaggio viene cucito-incollato (GBS – Glued and Blind Stitched) per garantire tenuta ermetica e durata, usando tra l’altro una colla aquaglue a base di acqua e non contenente solventi. 
La cucitura tra le parti della muta è detta “cieca” perché il filo non attraversa completamente il neoprene, lasciando intatta la barriera all’acqua. 

L’interno della muta 4/3 900 è rivestito in thermal lining con lavorazione bouclé. Questo componente stretch garantisce un comfort ottimale e trattiene il calore corporeo evitando il fastidio delle cuciture, oltre a permettere un facile scorrimento dell’acqua in fase di asciugatura. L’esterno, invece, è in neoprene ultra-stretch per favorire remata e libertà di movimento in generale.
Come in tutte le mute è infine presente il taschino portachiavi frontale, sotto la patta della zip, per infilare chiavi rigorosamente senza telecomando elettrico poichè non è impermeabile. 

Abbiamo provato la muta sia nel mar Mediterraneo durante le ultime mareggiate invernali, sia in Marocco a dicembre durante il nostro Surfari in compagnia degli amici di Snowave. In quest’ultimo caso, nonostante avessimo scelto la giornata più fredda del surf trip (vento teso side-shore e debole pioggia a tratti) la temperatura del mare in Marocco, che a dicembre si aggira attorno ai 18°C, ci ha fatto soffrire un po’ il caldo durante la session.

In Italia abbiamo testato la muta nel mar Ligure, dove nelle ultime settimane la temperatura del mare si è aggirata attorno a 15°C. 
In questi casi la muta si è sempre dimostrata perfetta e calda al punto giusto, garantendo inoltre un’elasticità piuttosto buona in ogni session. 

Per concludere vi lasciamo al giudizio finale riassuntivo che mostra i tre punti a favore e tre punti a sfavore sul prodotto testato.
La muta 4/3 Olaian 900 può essere provata in negozio e acquistata anche online, con consegna a domicilio o ritiro in tutti i Decathlon d’Italia. Il prezzo è estremamente basso se paragonato ai prodotti top di gamma di altri marchi, le cui mute vengono vendute ad oltre il doppio del prezzo Decathlon, che ricordiamo essere di soli 169,99 €.
Per saperne di più sulla muta 900 e per acquistarla: www.decathlon.it

GIUDIZIO FINALE

Ci è piaciuto di più 

  • Elasticità. Il neoprene di tipo Limestone è di alta qualità e rende la muta morbida ed elastica
  • Cura del dettaglio. La muta è resistente, ha buona vestibilità ed offre numerosi dettagli in ogni sua parte che la rendono speciale
  • Rapporto qualità/prezzo. Tra i più elevati presenti oggi in mercato.

Ci è piaciuto di meno 

  • Taglie. Nonostante la varietà di misure sia cresciuta (XS, S, M, MT, L, LT e XL) mancano ancora taglie intermedie tipiche di altri brand (ST, MS, ecc ecc)
  • Tanti dettagli, ma…Qualitativamente si sta avvicinando molto ai top di gamma dei brand più famosi, ma mancano ancora alcuni piccoli aspetti per affiancarli o superarli, come le cuciture termosaldate o il lining ultra-morbido su tutte le gambe e braccia. Si tratta comunque di aspetti trascurabili se consideriamo che il listino è inferiore alla metà delle mute di marchi più conosciuti. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui