Report prima edizione del Surf Jam

0

La Prima edizione del Surf Jam, l’evento di shaper e artigiani legati al surf, si è svolta Domenica 23 settembre. La giornata che prevedeva un demo tavole handshaped messe a disposizione da Blide.zone e da alcuni dei migliori shaper del panorama Italiano, ha visto protagonisti la passione e il sano divertimento che solo il surf sa regalare!
Il Surf Jam 2018 ha fatto rivivere uno tra i più importanti e storici eventi di surf mai organizzati in Italia: il Single fin! Lo spirito unico e magico, del Nimbus surfing club unito all’organizzazione di Blide ha dato vita ad una giornata memorabile, in cui i grandi effetti speciali dei più recenti festival, sono stati sostituiti dalla passione e dalla semplicità che hanno saputo infondere il calore e la genuinità di questa meravigliosa cultura.

Tra i numerosi stand presenti, quelli più attesi, erano sicuramente quelli dei migliori shaper del panorama italiano come: Loop Surfboards, MF Surfboards, SD Surfboards, AL Surfboards, Ola Surfboards e Paliloa Surfboards. Insieme a loro gli stand di Fomento, Seangolare, Tatini, Honula, Marco Barsella e la mostra del fotografo viareggino Vincet Moro hanno arricchito questa prima edizione del Surf Jam.
Inoltre il board painting live di Matteo Di Gregorio ha saputo stupire tutti i presenti, con un’opera d’arte realizzata al momento su un Longboard di Project 9 Surfskate.
La splendida giornata non poteva che concludersi con una grigliata offerta dal Nimbus Surfing Club e il sottofondo della musica dal vivo dei gruppi We Love Surf e dal Duo Blues Antonini e Gigliotti.
Non resta che aspettare la seconda edizione, ma soprattutto il report completo con foto e video disponibile nei prossimi giorni su www.blide.zone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui