Pubblicità
Home Ciclismo News Selle Italia Model X Green Superflow, eco saddle
Pubblicità

Selle Italia Model X Green Superflow, eco saddle

0

Selle Italia X Model Green è la prima sella che viene prodotta con l’innovativo Green-Tech, un processo di produzione eco-sostenibile, sviluppato interamente in Italia.

Selle Italia e la visione green

Eco-sostenibilità, innovazione nel processo costruttivo Made in Italy e un prezzo contenuto. Questi sono i tre cardini principali dai quali nasce Model X Green, nello specifico una sella, ma anche il primo prodotto di una nuova generazione. Il concetto green è un fattore con il quale tutti si devono e dovranno confrontare.

Selle Italia Model X Green Superflow, eco saddle

Green-Tech, cosa significa

E’ un processo di produzione a ridotto impatto ambientale, ecosostenibile e che permette di costruire prodotti in modo rapido e ad un basso costo. Selle Italia Green-Tech, si tratta di un impianto automatizzato, interamente sviluppato in Italia e unico al mondo che consente di ottenere selle di alta gamma senza uso di collanti e poliuretani, sostanze notoriamente a forte impatto ambientale. Non solo, perché proprio la riduzione di utilizzo di collanti e poliuretano, da sempre impiegati per la costruzione delle selle e di altri prodotti, offre nuovi spunti con una visione ambientale aumentata.

X Green Superflow

Una sella che porta anche un messaggio rinnovato e che possiamo considerare la prima della nuova generazione. Per la sua produzione e costruzione, è stata impiegata la tecnologia Flex Control. Consiste in una speciale scocca composta da due elementi a diversa flessibilità in grado di assicurare un maggiore comfort e una resistenza superiore rispetto a prodotti della stessa fascia di mercato. Il terzo componente è il rail in Fec Alloy, una lega di acciaio ferro-carbonio ad alta resistenza e flessibilità. Per la costruzione della Selle Italia X Green Flow non sono stati utilizzati collanti.

Selle Italia lancia la nuova Novus Boost Evo

In oltre

Il padding è in Total Gel (con trattamento antibatterico integrato) che copre l’intera superficie dello scafo e la forma waved, cioè ondulata, che rende questa sella adatta ai ciclisti che amano mantenere una posizione più stabile in sella anche nelle lunghe percorrenze. Inoltre, seguendo il sistema idmatch e proprio grazie alla sua forma waved, questa sella è particolarmente indicata per coloro che presentano una retroversione del bacino. Concettualmente ricorda il concept utilizzato per lo sviluppo della nuova Novus Boost.

a cura della redazione tecnica, immagini Selle Italia

selleitalia.com

 

 

Articolo precedenteDaniel Hanka e Simon Bartik: TUBON edit
Articolo successivoMammut Eiger Extreme Collection
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità