Home Surf News Surf di Notte: arriva il faro a Figueira da Foz
Pubblicità

Surf di Notte: arriva il faro a Figueira da Foz

0

Il Portogallo è famoso per le sue splendide onde di tutte le misure e adatte ad ogni livello: si va dalle facili secche di Peniche fino ai mostri di Nazarè, passando per tanti spot che in lungo e in largo abbracciano tutta la costa del Paese. L’area surf attorno alla città di Figueira da Foz, 1 ora e mezza d’auto a sud di Porto, non è ancora molto nota ai più e in pochi sanno che offre tante onde di ottima qualità, tra cui il point-break destro tra i più lunghi d’Europa.

Spot Map attorno a Figueira da Foz

E proprio per incentivare il turismo legato al surf su Figueira, dove è ancora possibile surfare alcune onde da soli, che l’amministrazione locale ha deciso di costruire un faro per illuminare di notte gli spot e consentire un surf h24.
Situata nel distretto di Coimbra, la città costiera è nota per le sue spiagge che offrono onde molto frequenti e consistenti come Buarcos, Cabedelo, Molhe Norte e Murtinheira.
L’area è sede di numerosi eventi nazionali e internazionali di surf e bodyboard, attivo da diversi decenni; e dal settembre 2019 i surfisti che visitano la zona avranno la possibilità surfare anche di notte grazie a un ambizioso progetto da 2,6 milioni di euro che illuminerà la spiaggia di Cabedelo, spot di cui potete vedere un video in questo articolo (sopra).
Il progetto consiste nell’installazione di sette torri con 21 proiettori luminosi, con l’obbiettivo di illuminare perfettamente la famosa onda di Figueira da Foz.
La struttura illuminante ovviamente sarà resistente all’acqua e coprirà un’area di circa 165 piedi (50 metri) a sud del molo.
“Questo è un progetto unico senza eguali in Europa e nel mondo, che mira ad offrire una destinazione per sport acquatici ed una spiaggia con caratteristiche distintive, come il lungo tratto di sabbia nel contesto urbano” – ha sottolineato João Ataíde, sindaco di Figueira da Foz.
Il progetto di surf notturno è un vecchio sogno della comunità locale che era presente come parte del programma di bilancio partecipativo di Figueira da Foz. Nonostante non abbia vinto, la mobilitazione dello scrittore Gonçalo Cadilhe, dell’architetto Miguel Figueira e di centinaia di surfisti hanno convinto il sindaco a rendere una realtà l’illuminazione notturna dello spot.
I lavori di costruzione partiranno a settembre 2018 e saranno completati 12 mesi dopo.

Figueira da Foz dunque come Varazze, o forse anche meglio…per due motivi: la frequenza delle onde da un lato, l’estensione luminosa e la sua qualità dall’altro.
Se non conosci la destra più lunga d’Europa guarda le foto sotto, mentre la prima è l’anteprima dell’articolo uscito sul numero di 4surf magazine #70 (Night Surfing a Varazze).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement