Surfiamo in sicurezza, il video appello dalla comunità di Anzio

0

La comunità surfistica di Anzio e d’intorni si è unita per realizzare questo video-messaggio, volto a sensibilizzare tutti all’utilizzo del buon senso ora che abbiamo riottenuto le nostre amate onde.
Nato da un’idea di Genesio Ludovisi di Surf beat school e Alessio Cotogno di Free surf arcade, il video coinvolge tutta la comunità di free surfers, locals, atleti e amici, per sensibilizzare le persone e far capire di non approfittarci troppo della libertà che ci è stata concessa.
Perchè questo video? Perché non vogliamo tornare indietro! E allora rispettiamo le regole! Sono due le cose più importanti da fare: in acqua manteniamo la distanza di due metri tra surfisti e, appena finito di surfare, usciamo e andiamo a casa, senza perder tempo in chiacchiere davanti allo spot e fermandoci per il tempo strettamente necessario a cambiarsi.
Un ringraziamento speciale a tutta la comunità surfistica di Anzio e Nettuno, in particolare a Giuseppe Lupinacci per il montaggio.

Foto: Giuseppe Lupinacci

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui