Home Surf Meteo Surf Swell Mediterraneo: ecco il ritorno delle onde!
Pubblicità

Swell Mediterraneo: ecco il ritorno delle onde!

0

Dal weekend cambia la situazione sull’Italia: primo piccolo swell domenica, perturbazione ben organizzata la prossima settimana con mareggiata anche consistente sui mari di ponente. I dettagli e le previsioni meteo 4surf

Finalmente sono arrivate le buone notizie tanto attese! Nella prossima settimana si ritira l’anticiclone lasciando spazio ad un flusso di correnti occidentali, che potrebbero riportare onde di buona consistenza in costa ovest. L’ondata di caldo in atto sull’Italia sta raggiungendo il suo apice e già da domenica 25, il passaggio di temporali al Nord attiverà moderati venti di libeccio sul golfo Ligure con piccole onde, più probabili nella seconda parte della giornata, in arrivo sull’alta Toscana.
Ma questo non è nulla…la nostra attenzione si concentra infatti sulla prossima settimana, quando l’alta pressione nord africana si ritirerà nella sua zona di residenza (le Azzorre), favorendo così l’attivazione di un flusso di correnti da ovest.

La temperatura del mare supera i 25°C su molte zone del Paese! Fonte dati: INGV

Mentre il mare nostrum raggiunge temperature molto miti, il flusso occidentale atteso da martedì 27 giugno piloterà diverse perturbazioni sul Mediterraneo e l’Italia, ognuna di esse in veloce transito da ovest verso est. Capirete dunque che, in tale situazione, i venti si disporranno ovunque dai quadranti occidentali, piegando da S-O prima dell’arrivo del fronte freddo e da O-NO al seguito del suo passaggio.

Il modello Windy mostrsa raffiche fino a 30 nodi circa sul mar Ligure. Mappa: mercoledì 28 giugno – ore 20:00 italiane (www.windy.com)

Tutti i principali modelli meteorologici ad oggi sono concordi circa l’insistenza di questi venti da martedì 27 fino almeno a sabato 1 luglio! Le perturbazioni attese interesseranno soprattutto il Centro-Nord dell’Italia, dove le temperature rientreranno nelle medie del periodo o addirittura un po’ al di sotto. Il Sud resterà invece ai margini e quindi anche le onde su basso Tirreno, Ionio e Sicilia potrebbero essere meno frequenti e meno consistenti.
Il primato in frequenza onde, con questo tipo di schema meteo, ce l’avrà senza dubbio il mar Ligure, con alta Toscana e la Liguria di levante in pole position. Su questo bacini i venti potrebbero superare spesso i 20 nodi su un fetch medio, generando così onde che in alcuni momenti potrebbero superare i 2 m su diversi spot. Anche in Sardegna si dovrebbe surfare spesso, ma qui non sarà la condizione ideale da mistral, almeno fino a venerdì 30. In ombra di vento e onde si troverà invece l’Adriatico, dove molto difficilmente si attiveranno swell (resta minima la speranza di scirocco prima del peggioramento).

La situazione si fa dunque molto interessante e nei prossimi aggiornamenti meteo 4surf vi forniremo tutti i dettagli. Intanto iniziamo ad assaporare l’idea di tornare in acqua, con onde anche buone!
#FOLLOWTHESWELL

Dopo tanta piatta anche ondine di mezzo metro sono molto desiderate! Il verdetto del modello LaMMA per le ore centrali di domenica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità