Home Surf News Wave watching: foto mareggiate, meteo e surf in Liguria

Wave watching: foto mareggiate, meteo e surf in Liguria

0

5 anni fa è stata pubblicata la prima edizione di Wave Watching, un libro molto interessante per i surfisti poichè tratta in tutti i suoi aspetti un tema per noi fondamentale: le onde nel Mediterraneo, con focus prevalente sulla Liguria.
ACQUISTA WAVE WATCHING

Le 183 pagine di questo nuovo volume affrontano in ogni dettaglio il concetto delle onde, dall’aspetto fondamentale meteorologico a quello più semplice e immediato fotografico, passando attraverso una raccolta di dati storici molto importanti ed una recensione delle migliori zone per osservare le mareggiate.
Il wave watching spesso coincide anche con il surf, visto che dove rompe l’onda spettacolare sottocosta a volte è anche dove questa si infrange in modo regolare e migliore per surfarla. Ecco spiegato dunque il motivo per cui, anche se principalmente redatto da meteorologi non surfisti, il libro ci ricongiunge a molti surf spot della Liguria, ma in questo caso trattati in modo differente rispetto alle classiche surf guide.

CLICCA QUI PER SCPRIRE DI PIU’ e ACQUISTARE WAVE WATCHING

Tutto ciò assume un valore notevole per noi surfisti, sia culturale sia osservativo. Grazie al primo capitolo riguardante la teoria dell’onda Wave Watching ci fornisce le basi per migliorarci nel forecasting delle onde surfabili, non solo in Liguria ma in tutti i bacini a fetch limitato come quelli del Mediterraneo.

Il libro è dedicato a Stefano Gallino, uno dei tre autori scomparso qualche anno fa, che ha lavorato molto alla prima edizione del volume. Oltre alla prefazione di Luca Mercalli (presidente della società meteorologica italiana) la realizzazione del libro è avvenuta grazie a:

Alessandro Benedetti, ricercatore del CNR, è appassionato fotografo di onde e mareggiate, e vive a Bonassola.

Stefano Gallino, meteorologo d’origine genovese, ha lavorato all’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure. 

Luca Onorato, surfista che lavora all’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure come meteorologo.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE WAVE WATCHING

Il rapporto tra la Liguria e il mare sta alla radice dell’identità di una regione nella quale, per la conformazione del territorio, è possibile assistere a mareggiate tra le più violente e spettacolari in Italia. Un grande fenomeno naturale che un gruppo di appassionati e di addetti ai lavori ha cominciato a misurare, fotografare o semplicemente ammirare. Wave Watching torna ora in una nuova edizione accuratamente rivista e completamente rinnovata, a cominciare dal portfolio fotografico. Il volume, oltre ad approfondire l’origine del moto ondoso del Mar Ligure e ripercorrere le mareggiate storiche che si sono abbattute sulla costa, a partire da quella celebre del 1955, presenta la scheda analitica di una trentina di località tra Ponente e Levante da dove osservare lo spettacolo delle mareggiate in piena sicurezza.

Nella quarta copertina c’è anche la foto di Gabriele Gualdi, realizzata a Varazze

Che sia una webcam o davanti al terrazzo sul mare, quante volte al giorno guardiamo le onde?