Home Surf How to Westkust Surf: tavole di cartone e pinne in 3d dal design open...
Pubblicità

Westkust Surf: tavole di cartone e pinne in 3d dal design open source

0

La nostra redazione è stata media partner italiano di ISPO 2016, l’evento outdoor e action sport più grande d’Europa. Tra le tante interessanti realtà incontrate alla fiera di Monaco abbiamo conosciuto i ragazzi di Westkust, un’azienda olandese che produce tavole da surf in cartone e pinne stampate in 3d.

Tavole in cartone? Si avete capito bene: niente più foam in schiuma poliuretanica ma semplice cartone dei classici scatoloni per imballaggi, il quale viene utilizzato per comporre come un puzzle il vostro shape preferito. Successivamente l’anima interna viene resinata con fibra di vetro, la quale concederà la giusta resistenza e funzionalità di una classica tavola da surf.

La caratteristica distintiva di Westkust sta anche nel fatto che gli shape ed il progetto sono open source: questo significa che dal sito westkustsurf.nl   potrete scaricarvi gratuitamente lo shape della vostra tavola preferita, stamparlo su del cartone e poi divertirvi a comporre la vostra surfboard.

Queste tavole possono inoltre essere ordinate in kit di assemblaggio attraverso il sito e vi arriveranno a casa pre-tagliate su alcuni fogli di cartone: il vostro lavoro sarà solo quello di comporre il puzzle e poi resinarla. In questo caso tuttavia il costo del prodotto ci sembra un po’ troppo eccessivo: anche se le spese di spedizione sono incluse nel prezzo si arriva a 240 euro per una shortboard in cartone da assemblare, senza resina e senza fibra.
Dal sughero alla balsa il mondo del pane interno si è ormai allargato notevolmente: con Westkust potrete ordinare o scaricare gratis lo shape che meglio fa per voi in un range che va 5’5” retro al longboard 10’8”.

Anche per le pinne il discorso è abbastanza semplice: il meccanismo “choose – print – surf” vi consentirà, qualora possediate una stampante 3D, di realizzare gratuitamente a casa il progetto di pinne che preferite, scaricabile liberamente dal sito.
Se volete scoprirne di più visitate questa pagina, in cui sono presenti altre informazioni dettagliate e diversi video tutorial linkati sulla pagina youtube dell’ideatore Mike Sheldrake.

Pubblicità