Winki: Serendipity, la visione di un Nuovo Mondo

0

In questo video Fabrizio Winki, autore di diversi libri tra cui Garuda, il più recente, ci omaggia con un profondo messaggio di speranza in grado di avvicinarci al profondo io ed alla natura, che di recente si è mostrata a noi in tutto il suo splendore.
Il messaggio è rivolto a tutti, può ascoltarlo nel video o leggerlo qui sotto.
Segui Winki su Instagram: @winki_travelwriter

Waiki, fratello e sorella…
Questo è un messaggio che arriva dal cuore…
Ci tengo a ricordare quanto sia importante assumere cibo e nutrimento di elevata qualità, per mantenere alte le vibrazioni, per potenziare il nostro sistema immunitario e agevolare la connessione con la parte interiore, che è la nostra vera essenza.
Ho sperimentato negli anni il potere dei succhi freschi, appurando quanto siano importanti i liquidi nell’alimentazione. Quanto lo sia bere acqua pura, mantenersi idratati, stare all’aria aperta, per ristabilire quel contatto con la natura che è fondamentale per la vita.
In questo momento in cui abbiamo la possibilità di sperimentare la privazione, è ancora più importane coltivare le passioni, i sogni, cantare, suonare, dipingere, dedicarsi alla manualità, alla scrittura, alla meditazione, agli altri e a tutte le cose che possono aiutarci a mantenere una vibrazione alta e un sistema immunitario forte.
Questo video è dedicato a te Waiki, fratello e sorella, e alla natura che in questo momento ha la possibilità di respirare dopo decenni che gli abbiamo reso davvero un compito difficile. La buona notizia è, che lei è sempre in guarigione, come lo siamo noi d’altronde. Abbiamo la straordinaria capacità di rigenerarci e così fai lei, quando semplicemente lasciamo che accada. E se tornassimo a ricordarcelo tutti insieme? Insieme potremmo vivere la più grande esperienza di rinascita globale, per cominciare ad abbracciare l’inizio di una nuova era, la realizzazione di un Nuovo Mondo. Dove lo sguardo è proiettato all’orizzonte, e l’attenzione è rivolta al momento presente, per lasciare affiorare la nostra vera natura e ricordare perché siamo venuti sulla Terra.
Il mare mi ha aiutato a ricordare chi io sono, e in simbiosi con le sue forze, mentre danzavo sulle onde, mi sono allenato all’ascolto interiore.
Amo l’acqua in tutte le forme, dalle onde del mare, ai fiumi, ai laghi, ai ghiacciai, alla pioggia e alle sorgenti d’acqua pura. Ho imparato a riconoscere il suo potere di guarigione, la sacralità che Lei custodisce, e le informazioni che trasmette, come conduttore di vita ed energia. È anche per questo che ognuno di noi dovrebbe prendersene cura, onorarla e proteggerla. Deve tornare ad essere considerata come uno tra i beni più preziosi che abbiamo a disposizione, per ogni essere che abita la Madre Terra, perché fonte di Vita.
Le condizioni in cui riversano i mari, i fiumi, i laghi e il resto del Pianeta oramai la conosciamo bene, e sono certo che Tutti, insieme, con la tecnologia a disposizione, con la creatività, la forza di volontà e il nostro potere innato, possiamo fare tanto per contro-invertire la tendenza distruttiva che abbiamo innescato.
Perché noi siamo parte integrante di questo organismo vivente, chiamato anche Pachamama o Gaia, e non siamo i “proprietari” ma siamo i suoi figli, i legittimi discendenti della stessa Creazione.

Queste immagini arrivano dall’isola meravigliosa dove ho deciso di vivere quando non sono in Australia o in giro per il mondo. L’Isola, è tra i luoghi che mi hanno aiutato a crescere, a ricordare chi sono davvero e che cosa è importante nella vita. Lì si trovano alcuni siti speciali, come questo Pozzo Sacro, realizzato millenni addietro, dove mi ritiro quando sento la chiamata o dove accompagno anime ad ascoltare. Sono luoghi che hanno il potere di agevolare la connessione con il divino che è in noi. Nonostante alcuni posti facilitino le percezioni, possiamo sperimentare certi stati di coscienza anche stando seduti in casa e portando l’attenzione al respiro. Possiamo farlo in qualsiasi momento, come possiamo abbracciare un albero, osservare un tramonto, contemplare le foglie mosse dal vento, o ascoltare il canto degli uccelli…
Lo sentite come è tornata la Natura a parlare da quando abbiamo creato un silenzio forzato? È sorprendentemente viva e piena di gioia. Lo è sempre stata, ma non avevamo più il tempo per ascoltarla. Questa è la visione che mi si è manifestata allenandomi all’ascolto… e mi auguro che possa toccare anche il tuo cuore Waiki, fratello e sorella, e che possa guidarti verso la scelta della realizzazione di Un Nuovo Mondo…

Se ti va di lasciare un commento Winki ne sarà felice e ti andasse di iscriverti alla newsletter del sito www.winki.it lo sarà doppiamente…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui