Home Surf News WSL Holdings acquista l’onda artificiale di Kelly Slater

WSL Holdings acquista l’onda artificiale di Kelly Slater

0

WSL Holdings, società partner della World Surf League (WSL), ha annunciato oggi l’accordo per acquisire una quota di maggioranza della Kelly Slater Wave Company (KSWC). La collaborazione tra il WSL e KSWC sarà finalizzata a promuovere la crescita del surf in tutto il mondo, anche lontano dall’oceano o dove le onde non ci sono tutti i giorni (come ad esempio…l’Italia). La tecnologia rivoluzionaria firmata KSWC ha creato una serie di potenzialità concrete per il futuro dello sport. La WSL e KSWC pianificheranno una rete globale di centri di formazione ad alte prestazioni  col brand WSL, i quali utilizzeranno questa tecnologia di onde artificiali.

Per Kelly Slater, 11-volte campione del mondo, la creazione di questa tecnologia significa la realizzazione di un sogno di una vita e di un progetto lungo 10 anni. L’annuncio di oggi unisce due mondi paralleli, queste le parole di Kelly: “Il surf per me sarà sempre avventura, viaggi e oceano, questa soluzione porterà però nuove opportunità per lo sport senza togliere il vero spirito del surf, che ha da sempre attratto molti di noi in primo luogo” – “surfare onde perfette in un ambiente controllato aggiunge una nuova dimensione al surf competitivo, togliendo lo stress di chi ha ottenuto la migliore onda, tutti hanno la stessa possibilità. Tutti possono rilassarsi, divertirsi e concentrarsi sul miglioramento del proprio surf “.

 4surf gallery 2016 www.4surf.it Future Surfing. Photo Credit. Todd Glaser

La tecnologia KSWC crea l’opportunità per i surfisti di praticare e sviluppare il proprio livello di prestazione in un ambiente ripetuto, con possibilità di miglioramento senza precedenti e monitoraggio sportivo grazie a feedback immediati.
Nonostante ad oggi abbiamo visto solo onde perfette, tubanti e di alto livello, l’onda di Kelly può anche fornire misura e forma adatta a tutti, surfisti principianti e intermedi compresi.
Il commissario WSL Kieren Perrow ha recentemente visitato la KSWC affermando che l’onda ha superato le sue aspettative. “Fino a qualche settimana fa, non avevo mai surfato l’onda di Kelly e quando l’ho fatto l’esperienza mi ha conquistato. E’ incredibile vedere questa onda in azione, ha più energia e potenza di quanto mi aspettassi e questa tecnologia contiene un potenziale enorme per il futuro sviluppo dei surfisti agli inizi e quelli già in competizione nel Championship Tour .”

4surf gallery 2016 www.4surf.it 10 Years of Science - Ruler Edge Barrel. Photo Credit. Todd Glaser

Il CEO WSL ha sottolineato che nulla potrà mai sostituire la magia e il mistero di una gara a livello mondiale in oceano: “Noi crediamo che tutti i soggetti interessati – atleti, appassionati, trasmissioni e partner aziendali – saranno super eccitati nell’assistere al campionato mondiale su onde artificiali,”- “ma crediamo che l’oceano sarà sempre la nostra casa e le grandi onde del nostro tour rimarranno sempre la spina dorsale del nostro programma di contest mondiale”.

Il futuro del surf è arrivato? Sicuramente una buona notizia per poter compensare tanti vuoti a cui noi italiani, primi fra tutti, siamo abituati. P
er ulteriori informazioni visita il sito  WorldSurfLeague.com e KSWaveCo.com

4surf gallery 2016 www.4surf.it The Green Room. Photo Credit. Todd Glaser