Si riaccende il semaforo giallo per Li Junchi Longboard Fest

13/09/2016
scritto da Michele Cicoria

Allerta per domenica 18 e lunedì 19 settembre per la tappa longboard Fisurf a Badesi

Dopo estenuanti giornate di attesa, finalmente una perturbazione in arrivo da Sud Ovest  sembra rimescolerà le carte in tavola a partire da giovedì. Venti di maestrale  sono previsti nella costa nord sarda per il fine settimana e potrebbero regalare ai longboardisti la giusta condizione per una scaduta epica.

Riuscirà il sassarese Pistidda ad aggiudicarsi per la quarta volta il titolo di re di Li Junchi, o i suoi antagonisti in arrivo dal Continente avranno nuovi assi nella manica da giocarsi? Il livello degli atleti in gara è alto ed i sardi in genere non gettano facilmente la spugna, Renato Carta sembra più agguerrito del solito quest’anno, ma anche Alberto Costa e l’ex campione italiano 2015 Marco Boscaglia potrebbero riservare qualche sorpresa.

Staremo a vedere chi sarà il più agguerrito: quest’anno in palio, oltre al cash money e al quadro firmato Angela Spano che passa di mano in mano ogni anno per essere firmato dal vincitore, ci saranno i trofei scolpiti a mano in legno di Ginepro dall’artista sardo Tore Piretta.

Li junchi Longboard è da sempre non solo un’importantissima gara di surf a livello nazionale e non, tappa ufficiale del Campionato italiano Longboard FISURF, ma anche il festival delle buone vibrazioni e anche quest’anno non deluderà il suo pubblico: musica, birra e surf sono le tre componenti immancabili della giornata, alle quali si affiancheranno, come di consueto, intrattenimenti in spiaggia di giocoleria, slakeline, skate e molto altro.

Restate sintonizzati per conoscere in anteprima la giornata in cui il semaforo si colorerà di verde, perchè a partire da quel momento resterà poco tempo per prenotare gli spostamenti, prendersi le ferie da lavoro e correre a Badesi per assistere alla lotta tra i leoni del surf italiano.

E ricordate…stay tuned, but stay easy!

li-junchi-longboard-contest-2016-4surf-media-partner-semaforo-arancione-sardegna-contest

Potrebbe interessarti anche

Commenti