Surf report: follow the Medicane

Il Medicane dei giorni scorsi ha generato mareggiate eccezionali lungo le coste ioniche del sud Italia, Grecia, Tunisia, Libia ed Egitto. Ecco un breve report con le foto di Marco Turchi

01/10/2018
scritto da Michele Cicoria

Foto di Marco Turchi | Instagram: @marcoturchi_jr

Un potente vortice di bassa pressione con venti superiori ai 100 km/h lascia il segno. Seguendo la traiettoria del Medicane (o TLC, Tropical Like Cyclone) si può notare che alcune zone vengono raggiunte da venti di tempesta, piogge torrenziali e mareggiate enormi ma insurfabili; altre zone invece, come ad esempio il Sud Italia, sono rimaste distanti dal percorso del suo occhio, ricevendo solo una scia di swell lungo e diffratto, generato dal profondo ciclone mediterraneo.

E’ proprio per questo motivo che diversi surfisti si sono mossi per inseguire il Medicane, il quale dopo un lungo periodo di piatta ha riacceso le mappe meteo-marine del Mediterraneo. Il fotografo Marco Turchi era lì, pronto ad immortalare le onde lunghe generate dal Ciclone di tipo tropicale, surfate da Ramon Taliani, Roberto d’Amico, Luca Laporta e Fabrizio Passetti. Proprio quest’ultimo da qualche mese non si vedeva nei mari nostrani, ma non ha aspettato un minuto in più per non perdersi l’arrivo di questa mareggiata fuori dall’ordinario.
Passetti ci ha spiegato che per qualche mese si è dovuto fermare per ristudiare la sua nuova gamba per entrare in acqua, ora il suo cammino è affianco ad una grande azienda di protesi, la Itop Spa.

La lineup di sabato 29 settembre al primo mattino, da qualche parte a Sud. Foto: Marco Turchi

Grazie alla ITop Fabrizio sta realizzando, con medici ortopedici, la sua protesi per fare surf. Innovativa, flessibile e leggera, insomma tutto quello che aveva sempre cercato, ora lo ha trovato nel suo nuovo sponsor. Riduttivo chiamarlo sponsor, dato l’impegno offerto da parte di tutti. Quindi finalmente si potrà parlare di mondiali, che lo attenderanno a dicembre.
Buona fortuna Fabrizio per l’avventura con la ITOP Spa Officine Ortopediche, per i nuovi progetti e un grazie particolare a Marco Turchi che ci ha regalato splendidi scatti di questa giornata, da qualche parte a sud…

Scopri di più sul fotografo Marco Turchi visitando il sito marcoturchi.net

 

Fabrizio Passetti | Foto: Marco Turchi

Luca Laporta | Foto: Marco Turchi

Ramon Taliani | Foto: Marco Turchi

Roberto D’Amico | Foto: Marco Turchi

Fabrizio Passetti | Foto: Marco Turchi

Roberto D’Amico | Foto: Marco Turchi

Ramon Taliani | Foto: Marco Turchi

Sotto: le mappe ARPAL per le ore 8:00 di Sabato 29 settembre (Altezza significativa dell’onda e periodo della mareggiata) e qualche video del cosiddetto landfall del Madicane, ossia il momento in cui l’occhio del ciclone ha raggiunto la costa della Grecia.

Potrebbe interessarti anche

Commenti