Ufficiale: URBNSURF porta in Australia il primo Wavegarden Cove full-size

I lavori di costruzione inizieranno il prossimo mese: URBNSURF porterà il primo Wavegarden Cove full-size della storia a Melbourne, in Australia, un progetto da 28,3 milioni di dollari

23/02/2018
scritto da Michele Cicoria

URBNSURF, la società che guida la realizzazione del primo surf park d’Australia utilizzando in esclusiva la tecnologia Wavegarden, ha annunciato ieri l’approvazione del finanziamento da 28,3 milioni di dollari per lo sviluppo di URBNSURF Melbourne presso l’omonimo aeroporto, la prima piscina ad onde artificiali “full-size” al mondo.
Con il consenso del progetto e la costruzione prevista per marzo 2018, URBNSURF Melbourne prevede di entrare in funzione entro la Pasqua 2019, producendo fino a 1.000 onde di qualità oceanica per ora, alte fino a 2,0 e tubanti.
Situato a soli 16 chilometri a nord del CBD di Melbourne, URBNSURF è stato progettato per rappresentare un innovativo centro per lo sport, il tempo libero e l’intrattenimento basato su una wave-pool con onde di qualità world-class. Lo spazio adibito per il progetto comprenderà 2,1 ettari di superficie e la laguna Wavearden Cove ospiterà fino a 90 surfisti all’ora in 6 differenti zone di surf.

La struttura di nuova generazione offrirà esperienze surf autentiche, sicure e convenienti per tutti i livelli di abilità e per tutto l’anno. Con un design modulare e minimalista in sintonia con le radici del surf, URBNSURF Melbourne avrà al suo interno negozi, bar, outlet e concept store; si potrà inoltre fare surf anche la notte, noleggiare e comprare attrezzatura oltre che avvicinarsi al surf in totale sicurezza con corsi per tutti i livelli e surf coaching. L’ampio spazio avrà inoltre una palestra e area expo per per festival ed eventi, insieme ad un beach club e spazi aperti per rilassarsi in questo paesaggio davvero originale.
Il fondatore e presidente esecutivo di URBNSURF, Andrew Ross, ha dichiarato: “Siamo lieti di portare a Melbourne il primo surf park dell’emisfero meridionale nella tradizionale sede dello sport australiano. I circa 200.000 surfisti attivi di Melbourne, oltre a tutti quelli che vogliono praticare il surf, potranno ora godere di onde di alta qualità tutto l’anno e tutti a 25 minuti di auto dal CBD di Melbourne.
Ha  inoltre aggiunto: “URBNSURF Melbourne sblocca i limiti geografici del surf, portando la spiaggia nel tuo giardino. Il nostro obiettivo è offrire ai surfisti di tutte le abilità l’opportunità di impegnarsi nel loro sport con più frequenza, in modo più conveniente e più sicuro, consentendo loro di “surfare di più””.

28,9 milioni di dollari di capitale sono stati stanziati per lo sviluppo di URBNSURF da una serie di investitori ben noti in Australia, ognuno dei quali partecipa con la formula del private equity. Questi fondi alimenteranno le attività di costruzione dell’azienda a Melbourne insieme alle attività associate ai suoi altri due progetti di parchi, in programma a a Sydney e Perth.
The Cove è una tecnologia rivoluzionaria creata da Wavegarden, l’innovativa società di ingegneria spagnola e leader di mercato nel settore delle onde artificiali. Due Wavegarden ad uso commerciale sono già operativi in ​​tutto il mondo – nel Galles del Nord e ad Austin, in Texas – entrambi hanno suscitato interesse turistico, investimenti regionali e creato un numero notevole di ospiti alimentando il turismo locale. URBNSURF Melbourne sarà il primo parco di surf commerciale al mondo ad utilizzare la tecnologia Wavegarden Cove, che richiede un ingombro minore rispetto alla precedente tecnologia Wavegarden offrendo una maggiore frequenza di onde – fino a 1.000 all’ora – e una maggiore capacità per gli ospiti della struttura.
“Siamo entusiasti di lavorare con URBNSURF per portare il Wavegarden Cove pubblico nel Victoria creando il primo surf break di Melbourne” ha dichiarato Josema Odriozola, Founder e CEO di Wavegarden. “L’Australia ha una grande popolazione di surfisti attivi, oltre a molte persone che vorrebbero imparare a surfare, siamo fiduciosi che la nostra tecnologia soddisferà le aspettative e le richieste di tutti. Non vediamo l’ora di collaborare agli sviluppi pianificati di URBNSURF a Sydney e Perth.”

Oltre alle incredibili esperienze surf offerte nella laguna di Wavegarden Cove, URBNSURF Melbourne ospiterà regolarmente una varietà di festival culturali, alimentari e musicali, eventi sportivi ed expression session con atleti d’élite, insieme a gare di surf amatoriale e professionistiche. Con il surf confermato ora come sport olimpico per i Giochi di Tokyo del 2020, URBNSURF Melbourne si trova in una posizione unica per aiutare la squadra di surf australiana ad allenarsi e prepararsi per la propria partecipazione alle olimpiadi.
Lo sviluppo di URBNSURF Melbourne dovrebbe generare oltre 300 posti di lavoro durante la fase di costruzione, e altre 50 posizioni a tempo pieno saranno create una volta che la struttura aprirà le sue porte. Accessibile a 2 milioni di residenti di Melbourne in meno di 30 minuti, URBNSURF Melbourne dovrebbe generare un indotto economico di oltre $267 milioni lordi nella regione di Melbourne per tutta la durata del progetto.
URBNSURF sta attualmente sviluppando strutture per parchi da surf utilizzando la tecnologia Wavegarden’s Cove al Sydney Olympic Park (“URBNSURF Sydney”), ed al Perth (“URBNSURF Perth”), e mira a sviluppare fino a dieci surf park di livello mondiale in Australia entro il 2028.

   

Potrebbe interessarti anche

Commenti