Home Ciclismo Prodotti Canyon Speedmax Hawaii ltd, solo 100 al mondo

Canyon Speedmax Hawaii ltd, solo 100 al mondo

0
canyon speedmax hawaii vista laterale

Sono passati tre anni dall’ultima volta che i Campionati del Mondo di Triathlon si sono tenuti alle Hawaii. In quell’occasione, a vincere fu Jan Frodeno, in sella a una Canyon Speedmax. Per celebrare il ritorno dell’evento sulle isole in mezzo al Pacifico, e come buon auspicio, Canyon ha realizzato un’edizione speciale e super limitata della sua bici da Triathlon, in versione CF SLX e in tiratura di solo 100 esemplari.

Design e colori tropicali

La limited edition si chiama Hawaii e la sua peculiarità è una verniciatura esclusiva e inedita, che riprende i colori del pesce “ufficiale” delle isole. Un pesce il cui nome è forse più difficile da scrivere che da pronunciare: Humuhumunukunukuapua’a

Caratterizzata da soluzioni aerodinamiche e di stoccaggio inedite, sfoggia una veste grafica di grande impatto, che mixa blu, giallo, nero e grigio… Ad avere l’idea è stato il designer Lukas Beck: “Le Hawaii sono per me una incredibile fonte di ispirazione. In particolare, è stata la prima frazione del Triathlon – quella di nuoto -, che mi ha dato il vero spunto. O meglio, la sua ambientazione acquatica… Il pesce simbolo delle isole, l’Humuhumunukunukuapua’a, ha un abbinamento di colori unico e incredibile. Quando ho disegnato la Speedmax Hawaii ltd, avevo bene in mente ciò che volevo: che al suo passaggio rubasse tutti gli sguardi“.

Componentistica top

Non è solo il telaio a fare la differenza. Il montaggio della Speedmax è naturalmente al top, visto l’utilizzo cui è destinata. Il telaio in fibra di carbonio, super leggero, è equipaggiato con il nuovo Shimano Ultegra Di2 a 12 velocità, dotato di powermeter 4iiii Precision per monitorare con esattezza le prestazioni della pedalata. Quando la velocità è il fine ultimo di un progetto, lavorare sull’aerodinamica delle componenti è fondamentale. Come il cockpit, che può essere scelto nelle due opzioni CP0019 flat aero bar, oppure CP0021 rise aero bar, con mono appendice. Molto importante è anche la sella, che deve garantire comfort per lungo tempo e consentire la miglior posizione aero. La scelta è caduta sulla Selle Italia Watt Superflo. Infine, una delle componenti più coinvolte nella ricerca della massima efficienza aerodinamica sono sicuramente le ruote. La Speedmax CF SLX Hawaii LTD monta infatti ruote DT Swiss Rapid ARC 1400 Dicut DB, con cerchi a profilo differenziato, 62 mm l’anteriore e 80 mm il posteriore.

La Speedmax CF SLX Hawaii LTD è disponibile in soli 100 esemplari, esclusivamente online, al prezzo di 8.499 euro.

Articolo precedenteGrazie, Vincenzo!
Articolo successivoAl riparo dagli infortuni
Mi piacciono le biciclette, tutte, e mi piace pedalare. Mi piace ascoltare le belle storie di uomini e di bici, e ogni tanto raccontarne qualcuna. L'amore è nato sulla sabbia, con le biglie di Bitossi e De Vlaeminck ed è maturato sui sentieri del Mottarone in sella a una Specialized Rockhopper, rossa e rigida. Avevo appena cominciato a scrivere di neve quando rimasi folgorato da quelle bici reazionarie con le ruote tassellate, i manubri larghi e i nomi americani. Da quel momento in poi fu solo Mountain Bike, e divenne anche il mio lavoro. Un lavoro bellissimo, che culminò con la direzione di Tutto MTB. A quei tempi era la Bibbia. Dopo un po' di anni la vita e la penna parlarono di altro, ma il cuore rimase sempre sui pedali. Le mountain bike diventarono front, full, in alluminio, in carbonio, le ruote si ingrandirono e le escursioni aumentarono, e io maturavo come loro. Cominciai a frequentare anche l'asfalto, scettico ma curioso. Iscrivendomi alle gare per pedalare senza le auto a fare paura. Poi, finalmente arrivò il Gravel, un meraviglioso dejavu, un tuffo nelle vecchie emozioni. La vita e la penna nel frattempo erano tornate a parlare di pedali: il cerchio si era meravigliosamente chiuso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui