Stefano Martignoni

Mi piacciono le biciclette, tutte, e mi piace pedalare. Mi piace ascoltare le belle storie di uomini e di bici, e ogni tanto raccontarne qualcuna. L'amore è nato sulla sabbia, con le biglie di Bitossi e De Vlaeminck ed è maturato sui sentieri del Mottarone in sella a una Specialized Rockhopper, rossa e rigida. Avevo appena cominciato a scrivere di neve quando rimasi folgorato da quelle bici reazionarie con le ruote tassellate, i manubri larghi e i nomi americani. Da quel momento in poi fu solo Mountain Bike, e divenne anche il mio lavoro. Un lavoro bellissimo, che culminò con la direzione di Tutto MTB. A quei tempi era la Bibbia. Dopo un po' di anni la vita e la penna parlarono di altro, ma il cuore rimase sempre sui pedali. Le mountain bike diventarono front, full, in alluminio, in carbonio, le ruote si ingrandirono e le escursioni aumentarono, e io maturavo come loro. Cominciai a frequentare anche l'asfalto, scettico ma curioso. Iscrivendomi alle gare per pedalare senza le auto a fare paura. Poi, finalmente arrivò il Gravel, un meraviglioso dejavu, un tuffo nelle vecchie emozioni. La vita e la penna nel frattempo erano tornate a parlare di pedali: il cerchio si era meravigliosamente chiuso.
Canyon Grail e Merida Silex, sfida mondiale

A pochi giorni dalla loro presentazione ufficiale, la scorsa stagione, queste due bici hanno vinto il Mondiale Gravel con Katarzyna Niewiadoma e Matej Mohoric. …

Prova Canyon Endurace e Focus Paralane: comfort zone

La domanda fondamentale del ciclismo è la stessa da sempre: può esistere la “bici totale”? Anche la risposta è la stessa da sempre: “no”. Però, mai come adesso, ci si sta andando vicino…

Prova Rondo Bogan e MYLC: “A” come Avventura

Sono due e distinte le strade che ha preso il Gravel: quella delle prestazioni e quella dell’avventura. Ecco le bici adatte per affrontarle….

Into the wild, Gravel selvaggio in Corsica

La Corsica è una terra capace di stupire con paesaggi e atmosfera differenti, anche nell’arco di pochi chilometri, e la bicicletta è uno dei modi migliori per vivere il fascino di questa scoperta….

Paola Santini

Quando mi sveglio la mattina, non penso di essere una donna, ma di essere una imprenditrice che fa bene il suo lavoro. Non ho l’ansia di dover fare le cose in modo diverso per dimostrare qualcosa… …

SRAM XPLR, menu completo

Non è una sciarada, ma il nome della collezione SRAM di componenti dedicate solo al Gravel. Dal gruppo alle gomme, passando per forcella ammortizzata e reggisella telescopico….

RideArmor, il più resistente di sempre

RideArmor è lo pneumatico Vittoria più resistente e per le condizioni stradali più difficili, con ogni meteo e su ogni tipo di asfalto….

Made in Milano

Dal tubo al telaio. Il processo di produzione dei telai Cinelli Nemo è completamente interno all’azienda. Saldatura a mano compresa….

ASHAA RR, il manubrio che non c’era

Questo rivoluzionario manubrio stampato in 3D, consente di moltiplicare le prese possibili, aumentare il comfort e la profondità della presa, diminuendo radicalmente il drag….

Vingegaard e van Aert hanno scelto Giro

Il Team Visma | Lease a Bike ha annunciato una partnership con Giro Sport Design come partner ufficiale per i caschi. Giro supporterà e fornirà tutti i caschi ai rider del team fino al 2026….

ritchey ascent in salita su prato di montagna
Prova Ritchey Ascent e Wilier Adlar: le forme dell’avventura

Ci sono strade differenti per raggiungere la stessa meta e modi diversi di vivere l’avventura, anche se lo spirito è lo stesso….

pedali look keo blade ceramic nuove e vecchio modello a confronto foto still life
Look Keo Blade Ceramic, prime impressioni su strada

Abbiamo confrontato il nuovo Look Keo Blade Ceramic con il suo predecessore: ecco le prime impressioni su strada….