Fabrizio Gabrielli vince il Tirrenia Longboard Contest 2016

19/09/2016
scritto da Michele Cicoria

A DAY TO REMEMBER DAVIDE TURINI

Foto di Marcello Rugai

Grande successo per la prima edizione del Tirrenia Longboard Contest, manifestazione nata dalla passione per il mare che lega i promotori dell’iniziativa Fabio Gabbrielli (titolare del Bagno Corallo), Edoardo Bachi (surfista due volte campione italiano titolare del negozio Line Up di Marina di Pisa) e Massimiliano Schneck (legato al mare da un filo inscindibile che unisce tutti quelli che, come lui, sono nati a Tirrenia). L’evento, organizzato per ricordare la tragica scomparsa del surfista locale Davide Turini, ha visto la partecipazione di molti longboarder provenienti da diverse parti d’Italia, che si sono sfidati tra le onde di una scaduta di inizio autunno da O-SO (accompagnata da venti da terra al mattino).

tirrenia-4surf-contest

Il riminese Fabrizio Gabrielli è il vincitore di questa prima edizione, dominando per tutta la gara e facendo la differenza tra i 30 iscritti. La giornata è iniziata molto presto sotto una pioggia battente; “abbiamo considerato prevalentemente la formazione delle onde, ottime per la nostra zona, rispetto alle condizioni meteo avverse” ha dichiarato Edoardo Bachi, del comitato organizzatore e longbordista del luogo. La gara è iniziata alle ore nove quando il pubblico presente, seppur infreddolito, era pronto allo spettacolo che di lì a poco i surfisti avrebbero messo in onda.
Gabrielli era sicuramente il surfista più accreditato: la sua prima gara risale al 2003, mentre nel 2007 ha partecipato al campionato italiano arrivando secondo. Dopo essersi allontanato dalle manifestazioni ufficiali per sette anni, con solo una partecipazione a una gara nel 2009, nel 2014 si aggiudica il titolo italiano di Longboard. Tra gli atleti è spiccato Filippo Marullo, giovanissimo dodicenne di Viareggio che, nonostante fosse alle sue prime gare di long, ha dato il meglio fino ad aggiudicarsi il titolo di miglior under 16 e anche il premio speciale di miglior hang ten.

tirrenia-4surf-contest-2

Per la piazza d’onore battaglia tra locali. Al terzo posto Immo Marraccini di Marina di Pisa che pur aggiudicandosi il premio come “miglior onda”, ha dovuto però cedere il passo al tirreniese Luca Annino che si è aggiudicato il secondo posto dopo un’ eccellente gara. Tra i premi speciali “miglior manovra” per il vincitore Fabrizio Gabrielli. Premio speciale della giuria a Fabrizio Corucci finalista del contest, considerato come miglior outsider della gara.
“Sono ben venti anni che sul litorale Pisano non si svolgeva una gara di longboard” dichiara Fabio Gabbrielli, anche lui membro dell’organizzazione e titolare del Bagno Corallo sede della manifestazione, “e sono lieto che il mio stabilimento abbia fatto da cornice a questo evento”.
“Quando abbiamo deciso di realizzare qualcosa che fosse di beneficio per Tirrenia e che nello stesso tempo potesse ricordare Davide” – sostiene Massimiliano Schneck anche lui nel team degli organizzatori – “abbiamo subito pensato ad una manifestazione di surf considerando l’importante comunità di giovani locali che praticano questo sport ed anche perchè sono oltre venti anni che non si disputano più gare sul nostro litorale. Molti degli amici di Davide oltre alla famiglia stessa, si sono prodigati affinchè si potesse concretamente realizzare questa manifestazione che vuole andare oltre l’evento sportivo che è la gara di surf.

corallo-4surf

Per questo motivo, dopo lungaggini burocratiche durate oltre un anno, ma che fortunatamente sono ormai alle spalle, sono lieto di comunicare che è stata approvata l’adozione della rotatoria di Tirrenia che si trova alla fine del
viale Pisorno davanti all’ingresso del Bagno Mary. La messa a verde della rotatoria sarà realizzata entro la fine del mese di settembre. All’interno della stessa verranno posizionati degli specifici cartelli con lo shaka di colore blu che è il logo del Tirrenia Longoboard Contest, il quale riporta al proprio interno il riferimento a Davide Turini a noi tanto caro”.

Gli organizzatori ritengono doveroso lanciare un ringraziamento speciale ai giudici Edoardo Bachi, Nicola Pinzauti e Amerigo Neri, senza i quali la manifestazione non avrebbe potuto prendere il volo. La premiazione ha visto gli organizzatori e la famiglia dello scomparso Davide Turini a cui il Contest è intitolato, consegnare i numerosi premi messi in palio dagli sponsor che hanno contribuito notevolmente al successo di quello che sembra essere il primo di un contest di cui sentirete presto nuovamente parlare.

Ecco la classifica finale della gara:
1) Fabrizio Gabrielli
2)  Luca Annino
3) Immanuel Maraccini
4) Fabrizio Corucci
5) Filippo Marullo

L’organizzazione ringrazia i numerosi sponsor che hanno aderito alla manifestazione e Boccadarno.it per la diretta Web. Appuntamento al prossimo anno!

____________

Anche se il mare di Tirrenia non è spesso il luogo più idoneo per cavalcare l’onda, in questi ultimi anni si è avuta, sempre di più, un espansione della pratica del surf. La comunità dei praticanti che si dedicano a questo sport è in aumento e sempre più spesso si vedono giovani anche nei mesi invernali stare fuori con le tavole in attesa del momento giusto per “surfare” in tutta libertà.
Sfruttando anche l’importante riconoscimento che ha avuto Pisa quale – Città Europea dello sport 2016 -, si è deciso di proporre un “Contest” di Surf nel periodo dal 1 maggio al 14 giugno (prolungato fino a settembre), da svolgersi nello specchio d’acqua antistante il Bagno Corallo. A sancire l’aspetto sportivo e agonistico della manifestazione, è stato il suo inserimento da parte dell’Assessorato allo sport nel calendario degli eventi del Comune di Pisa. Ma la manifestazione, negli intenti degli organizzatori, vuole andare oltre l’evento sportivo che è la gara di surf, anche se questa tipologia di evento manca ormai sul nostro litorale dal 1993.

RIP DAVIDE TURINI 4surf

Con il consenso della famiglia il “contest” è stato intitolato alla memoria di un giovane tirreniese tragicamente scomparso in un incidente motociclistico l’estate scorsa: Davide Turini. Davide, appassionato di surf e di snowbord, era uno dei giovani della comunità dei surfisti e per questo motivo la giornata vorrà essere intesa a
ricordarlo con tutti gli amici e quelli che lo conoscevano e apprezzavano il suo carattere e le sue qualità umane. In quest’ottica la giornata avrà molte attività collaterali legate alla convivialità e allo stare insieme tra persone che hanno tutti una unica grande passione il MARE.
Stiamo attivandoci affinché si possa utilizzare i proventi per realizzare qualcosa che sia di beneficio alla cittadinanza e che nello stesso tempo possa ricordare Davide.

 

Tirrenia longboard contest (2)

Potrebbe interessarti anche

Commenti