Val Camonica e Bikenjoy dove la bici è sovrana

Bikenjoy non è solo una granfondo in mtb ma un biglietto da visita per tutta la Val Camonica, dove la bici è sovrana. E a fine Maggio passerà il Giro.

11/05/2019
scritto da Alberto Fossati

Bikenjoy, tutto il comprensorio della Valle Camonica nella zona di Borno, Ossimo, Lozio, qui si respira aria di ciclismo in tutte le sue forme, da qui passerà il Giro d’Italia in una delle tappe simbolo di questa edizione numero 102 del 2019: la Lovere-Ponte di Legno.

La planimetria della tappa.

La corsa rosa attraverserà l’abitato di Borno nella giornata del 28 Maggio, dopo aver scalato la Presolana e l’erta di Croce Salven. Il passaggio della carovana però è un valore aggiunto ad un territorio che da valore alla bicicletta, che investe nei confronti delle due ruote, come opportunità turistica ma anche come modo di muoversi, anche se non siamo in città: in queste zone la bicicletta è anche motivo di festa.

Un’istantanea della presentazione della Bikenjoy 2019

Focaliziamoci sulla Valle Camonica Bikenjoy, non solo una competizione di mtb ma una vera festa che coinvolge un territorio da sempre votato alla pratica off road, che ha come fulcro l’Altopiano del Sole, che siamo sempre in Provincia di Brescia. Forte, anche del passaggio del Giro, durante lo scorso fine settimana è stata presentata la prossima edizione della Bikenjoy, una due giorni che ha scaldato l’animo degli appassionati nonostante il colpo di coda del freddo esploso in ritardo. Tanti i campioni i presenti per quello che suona come un battesimo: Lorenza Menapace, Dario Acquaroli, senza dimenticare Paolo Bettini, campione olimpico 2004 ad Atene, su strada ed ora testimonial di Titici.

Proprio il marchio di bici mantovano, attraverso Matteo Pedrazzani, ancora oggi cuore pulsante del brand, ha l’obiettivo di promuovere l’evento Bikenjoy che si svolgerà nel corso del primo fine settimana di Luglio, sabato 6 e domenica 7. Se è vero che la granfondo in mtb è il riferimento ( 44 km e 1450 mdsl), proprio la competizione diventa lo strumento per veicolare una serie di iniziative per la promozione del territorio: ad esempio i Test Event Days, le pedalate con e-bike nel corso dei week end (non solo in occasione della gara), la SkyBike e tante altre che stanno nascendo.

Per questo 2019 la Valle Camonica Bikenjoy mette a disposizione 6 pacchetti differenti che vanno da 19,90 euro, fino ad arrivare 99,90 euro, per tutte le necessità e portafogli, con una particolare promo dedicata ai team.

foto di apertura by CorVos

a cura di Matteo D’Aquilio e redazione tecnica

vallecamonicabikenjoy.com

Potrebbe interessarti anche

Commenti