Vanderful Project

Semi di speranza per l’Africa: il progetto Vanderful è un viaggio lungo la costa occidentale del continente, un progetto di sviluppo che sfrutta il teatro, il surf e lo shaping

11/03/2019
scritto da Michele Cicoria

Nasce da Francesco e Vikki Vanderful Project, un progetto sociale che attraverso un viaggio per i Paesi dell’Africa occidentale punta a diffondere l’insegnamento del teatro, dello shaping di tavole Alaia e la pratica del surf e di altri sport acquatici. Tutto prenderà il via il prossimo mese dal Namibia e in questo viaggio si uniranno i familiari Federico, Thomas e Christiana.

Francesco e Vikki già da 2 anni lavorano in Namibia come insegnanti ed educatori. Attraverso la loro esperienza hanno individuato l’elevato potenziale che detiene l’Africa nel proprio sviluppo, sfruttando proprio queste abilità. Oltre al teatro, insegnato principalmente ai bambini attraverso giochi che riescono a migliorare concentrazione, autostima, creatività e indipendenza, Vanderful si propone di diffondere il surf e la realizzazione di tavole a basso impatto ambientale.

Il Surf nei Paesi Africani affacciati sull’Atlantico rappresenta un ottimo strumento di sviluppo turistico, questo grazie alla frequenza delle onde che raggiungono la costa e alla loro elevata qualità. Noi surfisti siamo per indole ‘esploratori’ e tendiamo ad uscire dai sentieri battuti per esplorare tratti di costa potenzialmente ottimali per le onde, per questo motivo il turismo surf si sta diffondendo sempre di più questo zone.

 


Il Namibia ad esempio è divenuto famoso negli ultimi anni attraverso Skeleton Bay, ma questo è solo uno degli spot world class che si nascondo lungo la costa occidentale del continente. Per questa ragione il surf è un ottimo veicolo turistico e la comunità locale deve essere pronta ad abbracciare questa opportunità.
Oltre ad apprendere il surf e svilupparne il turismo legato l’opportunità può essere cavalcata attraverso lo shaping: per questo motivo i ragazzi di Vanderful insegneranno a shapare tavole semplici e a basso impatto ambientale, sfruttando strumenti di base e risorse disponibili in loco.
Il cerchio si stringe così verso i mezzi per surfare più antichi, minimali e funzionali…le Alaia!
Lo shaping rappresenta così un’abilità in più rivolta non solo ai giovani, ma a tutta la generazione locale compresi i più anziani. Inoltre dallo shaping del legno si passerà poi ad altre tecniche di artigianato per arrivare a realizzare oggetti diversi come mobili o souvenir.

La domanda di turismo sportivo richiederà una comunità che conosca bene il surf e gli sport acquatici affini. Dunque insieme all’artigianato del surf i ragazzi di Vanderful impartiremo lezioni sportive sul nuoto, sulla sicurezza in acqua e naturalmente sull’insegnamento del surf!

Quali saranno le tappe del progetto? Come possiamo aiutare Vanderful?
Il progetto inizierà ad aprile 2019, quando Francesco e Vikki partiranno da Walvis Bay, Namibia. Il viaggio attraverserà le coste di molti paesi da sud verso nord, questa la lista:

– Angola (April – May)
– Republic of Congo (May- June)
– Gabon (June – July)
– Sao Tome and Principe (July – August)
– Equatorial Guinea (August – September)
– Cameroon (September – October)
– Nigeria (October – November)
– Ghana (November – December)
– Cote D’ivoire/Liberia (December – January)
– Sierra Leone (January – February)
– Guinea (February – March)
– Guinea Bissau (March – April)
– The Gambia (April – May)
– Senegal (May – June)
– Mauritania (June – July)
– Morocco (July – August)

Ove possibile il team intende rimanere sulla costa, si fermerà per lavorare nell’interno solo con le comunità disposte ad accettare e accogliere le idee di Vanderful.
Se sei interessato a collaborare con loro puoi aiutare a diffondere il progetto, trovare contatti per ospitare i loro workshop e raccogliere partecipanti volenterosi nella tua comunità. Tutto ciò sarà esente da spese, quello di cui i ragazzi avranno bisogno è di un posto dove parcheggiare il furgone e allestire il camp per circa 3 settimane.
Di seguito alcuni modi in cui potresti aiutare Vanderful:
COLLABORATION | PARTICIPATION | HOSTING | PARTNERSHIP| PROMOTION | SHARE| INTEREST | JOIN US | VISIT US

Se hai qualche idea o suggerimento che vorresti dare e che ritieni che possa aiutare i ragazzi in questo viaggio, non esitare a contattarli attraverso la mail: hello@vanderful.org

Oppure attraverso i canali Web e Social:
Sito: vanderful.org

Facebook: www.facebook.com/VanderfulAdventures

Instagram: @vanderful_adventures

 

    

Potrebbe interessarti anche

Commenti