Pubblicità
Home Tags Storie in sella

Tag: storie in sella

Il futuro della mountain bike non è in montagna

Ultimamente ho riflettuto sul futuro della mountain bike e su come potrebbe essere. Ci saranno senza dubbio altre innovazioni tecniche, naturalmente le eBike continueranno a diffondersi. Ma la cosa più sorprendente non è come andiamo in bici, ma dove. Il futuro della MTB – forse – non è in montagna.

Sono un abitudinario – Storie in sella

Amo i piccoli rituali della vita quotidiana, che si estendono al mondo della mountain bike.

Storie in sella: Sfida al cambiamento

Storie in sella: Come imparare ad adattarsi al sentiero sconosciuto che ci aspetta.

Ode al trail building

Un racconto di fantasia ispirato a una delle più belle e appaganti esperienze vissute nel mondo delle due ruote artigliate a pedali, il primo corso IMBA in Italia dedicato al trail building.

Benvenuti nel Regno del dolore

A metà della gita programmata per il Regno del dolore, mi faccio sempre la stessa domanda: “Seriamente, sono stupido o cosa?”

Evoluzione e resistenza al cambiamento

Una riflessione sulla naturale resistenza al cambiamento nel mondo della mountain bike, in costante evoluzione.

Di nuovo in sella: tornare in bici non è mai facile

A un mese dalla ripresa ufficiale dell’attività in bici della Fase 2, una riflessione su quanto duro ma al tempo stesso appagante sia il rientro in sella dopo un lungo periodo di inattività.

Mountain Bike: un accesso più semplice

Una riflessione su come rendere più accessibile e inclusivo quello sport meraviglioso che risponde al nome di mountain bike.

Ciclisti: è una questione di rispetto

Questo articolo rappresenta la seconda parte di una riflessione e provocazione sul perché i ciclisti sono così odiati nella società.

Cosa ci fa odiare i ciclisti? – Cronache dal Lockdown

Perché i ciclisti non sono universalmente amati e accettati nella società? Cerchiamo di rispondere a questa domanda esistenziale...

Ritorno alla bici, ritorno alla vita – Cronache dal Lockdown

Ci sono molti modi per guadagnarsi un’estate senza bici. Già la situazione è critica e incerta, la speranza che la curva dei contagi non risalga è forte e vigile in ognuno di noi. Evitiamo di ricominciare con l’amata mountain bike in modo eccessivamente esuberante.

Dacci oggi il nostro trail quotidiano – Cronache dal Lockdown

In questi complicati e difficili momenti, sentiamo ancora di più il richiamo dei sentieri. I sentieri, alleati silenziosi e affidabili.
Pubblicità