Al via la nuova stagione MTB in Dolomiti Paganella

Numerose le novità annunciate dalla Bike Area del Trentino per la stagione 2019: eventi per pro e principianti, bike camp dedicati a donne e bambini, oltre a nuovi flow trail e un trail center.

08/03/2019
scritto da Cristiano Guarco

Considerata dai biker una delle destinazioni migliori in Italia e in Europa per chi cerca divertimento in sella a una MTB, la Bike Area di Dolomiti Paganella (Andalo, Fai e Molveno) non finisce mai di stupire. Ai suoi 80 km di trail (serviti da ben 8 impianti di risalita) si aggiungono infatti: il nuovo flow trail “Zanna Bianca”, raggiungibile dalla cabinovia Laghet-Prati di Gaggia; il Trail Center di Andalo (cuore pulsante di tutte le attività della bike area); nuove colonnine di ricarica per le eMTB; l’istituzione della figura dei “Bike Patrol”, veri e propri tutor a disposizione dei rider. Vediamo ora tutte le novità, una dopo l’altra.

La stagione MTB più lunga delle Alpi

Il comprensorio spazia da Fai della Paganella a Molveno passando per Andalo

Il comprensorio spazia da Fai della Paganella a Molveno passando per Andalo

Arrivare prima di tutti è una delle mission del comprensorio Paganella, che anche quest’anno inaugura la stagione già il weekend del 20 aprile con l’apertura della cabinovia Molveno-Pradel e della seggiovia Pradel – La Montanara, in funzione tutti i giorni fino al 4 maggio. Il 25 aprile è la volta dell’area di Fai della Paganella con la seggiovia Santel e Meritz che serve i flow-trail Apocalypse Now, Arancia Meccanica, Easy Rider, Peter Pan e Malghette. Il 25 e 26 maggio apre infine la cabinovia Andalo – Doss Pelà che serve i trail Willy Wonka, Hustle&Flow, Ribs Trail, Carton’s Trail e Secret Trail. Per tutto maggio gli impianti funzioneranno solo il weekend, mentre da giugno saranno aperti tutti i giorni della settimana.

Nuovi trail in arrivo

Potenziata la rete sentieristica di Andalo

Potenziata la rete sentieristica di Andalo

L’offerta dei flow trail nella Bike Area di Dolomiti Paganella si amplia con l’apertura del nuovissimo Zanna Bianca, che sarà inaugurato in occasione dei Trail Days dal 30 maggio. Un flow trail di difficoltà intermedia che sfrutterà un impianto mai aperto alle bici nell’area di Andalo, il Laghet – Prati di Gaggia. Lungo 3 km e con un dislivello negativo di 300 metri, Zanna Bianca sarà il nuovo “engaging trail” che renderà felici tutti i biker che amano guidare la bici su sponde, strutture north shore e salti, affiancandosi così agli altri flow trail diventati un must della Paganella: Willy Wonka, Hustle&Flow, Blade Runner, Peter Pan e molti altri. Ci racconta Ezio Cattani, project manager e trail builder di Dolomiti Paganella Bike, a proposito dei flow trail: “Il nuovo Zanna Bianca, insieme tutti i trail di nuova concezione altri trail della Paganella sono stati disegnati per essere adatti a tutti i biker. Li possono percorrere anche biker di livello intermedio non sentendosi inadeguati e imparando alcune skill in sicurezza, mentre i biker più evoluti si divertono a pompare e sfruttare al massimo i salti.”

Trail Center ad Andalo

Willy Wonka, uno dei trail più amati di Dolomiti Paganella BIke

Willy Wonka, uno dei trail più amati di Dolomiti Paganella BIke

Un’altra grande novità che arricchisce un’offerta già vastissima è il nuovo Trail Center, il centro bike ufficiale di Dolomiti Paganella Bike che sarà localizzato all’interno del Life Park di Andalo. Una grande struttura che incorpora uno shopping center di più di 300 mq con area noleggio. Nella zona esterna si trova una pump track e diverse aree con attrezzature diverse che useranno i bambini ed i principianti, sotto l’attenta supervisione delle guide MTB, nell’apprendimento delle skill iniziali. Il trail center sarà anche il centro di partenza dei tour guidati in tutta la bike area e un punto di ritrovo per i biker.

Colonnine di ricarica per eBike

Postazioni di ricarica per eBike

Postazioni di ricarica per eBike

Si allarga anche l’offerta per i numerosi rider che scelgono la mountain bike elettrica per percorrere i trail in Paganella con l’installazione delle nuove postazioni di ricarica per batterie (Bosh, Yamaha e Shimano) che portano a ben 13 il numero di colonnine disponibili all’esterno dei rifugi e delle malghe di tutta la bike area.

Sicurezza in primo piano

La sicurezza e la cultura della MTB sono sempre stati un argomento sensibile in Paganella. Sin dall’inizio la Bike Area ha lavorato per avere una segnaletica chiara e indicazioni lungo i trail sull’uso del casco e l’utilizzo consapevole dei sentieri, compresa la convivenza con chi cammina. Per la prima volta in Italia si introduce la figura del Bike Patrol, ovvero dei tutor-facilitatori che avranno il compito di far rispettare le regole, prestare soccorso ai biker che necessitano aiuto, ma anche dare suggerimenti sugli itinerari e collegamenti. Saranno tre i Patrol e saranno riconoscibili dell’abbigliamento, ovviamente in sella ad una bici nelle diverse Bike Park Zone.

Arrivano i Trail Days

Panoramici epici e trail divertenti in Dolomiti Paganella Bike

Panoramici epici e trail divertenti in Dolomiti Paganella Bike

Quest’anno l’apertura di tutti i trail dell’area coinciderà con i Trail Days, l’evento internazionale organizzato da Specialized Germany. Dopo quattro anni di successi a Laces e Kranjska Gora (oltre 3.000 biker all’ultima edizione), il Lago di Molveno sarà la nuova destinazione della “Woodstock della mountain bike” che avrà luogo dal 30 maggio al 2 giugno 2019. Il concept è collaudato: buone vibrazioni, test bike, visite guidate, ottima musica, ottimo cibo e tanta festa. Un vero e proprio Bike Music festival allestito nell’area del lago di Molveno. Un momento di confronto e svago per tutti i biker, dai rookie ai pro. Per partecipare al festival è necessaria la registrazione sul sito web www.trail-days.com.

Dolomiti Paganella: turismo MTB in crescita

Info: www.dolomitipaganellabike.com/

[fonte: comunicato stampa | foto: Dolomiti Paganella Bike]

Potrebbe interessarti anche

Commenti