BMC Fourstroke 01, nuova arma per il cross country

Nata per le richieste degli atleti XC, la nuova biammortizzata del brand svizzero integra tecnologie innovative per offrire le massime prestazioni.

11/09/2018
scritto da Cristiano Guarco
Il telaio della nuova full suspended da XC di BMC, Fourstroke 01

Il telaio della nuova full suspended da XC di BMC, Fourstroke 01

L’approccio olistico adottato dai designer vede la bici come un sistema unico, ed è culminato nello sviluppo della più veloce e intuitiva BMC da cross country di sempre. Il nuovissimo telescopico Race Application Dropper (RAD) con il suo movimento rapido e fluido massimizza il controllo della bici per una guida dinamica in ogni condizione. In pratico il biker è messo nella posizione ottimale, sia che si tratti di attaccare in salita o mollare i freni in discesa.

BMC Fourstroke 01 in azione

BMC Fourstroke 01 in azione

La geometria Big Wheel Concept Race (BWC) si è evoluta per incarnare lo stile di guida moderno degli atleti XC sulle piste più tecniche della Coppa del Mondo. L’angolo sterzo aperto, il triangolo anteriore lungo, i foderi posteriori corti e l’innovativo design dell’attacco manubrio consentono ai biker di padroneggiare tutte le sezioni più tecniche. Con un peso contenuto, una scatola del movimento centrale e un carro rigidissimi, le accelerazioni diventano ancora più esplosive.

Il top rider francese Titouan Carod sulla nuova BMC Fourstroke 01 One

Il top rider francese Titouan Carod sulla nuova BMC Fourstroke 01 One

Il primo reggisella telescopico integrato nel cross country

RAD è il primo telescopico integrato nel mondo del cross country. Una geniale soluzione ingegneristica pensata da Impec Lab e guidata dalle esigenze degli atleti, confezionata in un sistema leggero. L’intuitiva regolazione a due posizioni offre sempre la migliore posizione di guida.

L'innovativo telescopico integrato da 80 mm di travel

L’innovativo telescopico integrato da 80 mm di travel

Con un peso di soli 345 grammi, RAD risparmia più di un etto rispetto a un design tradizionale, rendendolo uno dei più leggeri sul mercato. Peter Stämpfli, ingegnere MTB di BMC Switzerland, spiega: “Il design integrato offre la possibilità di allontanarsi dalla classica forma circolare superando i limiti del design convenzionale del reggisella telescopico.” Così RAD presenta una sezione ellittica, rendendolo più rigido e più resistente alle sollecitazioni. Questa forma contribuisce a ridurre il peso, migliora la robustezza riducendo le flessioni, per una funzionalità senza compromessi sotto i carichi più elevati. RAD presenta spessori differenziati per raggiungere il perfetto equilibrio tra robustezza e peso, oltre ad avere un look pulito e semplificare l’integrazione nel telaio.

Tutte le parti che compongono il telescopico RAD

Tutte le parti che compongono il telescopico RAD

La regolazione dell’altezza sella viene eseguita in modo simile ai sistemi convenzionali non richiedendo il taglio del reggisella: un range 90 mm è la soluzione perfetta nel mondo cross country. RAD funziona con una pressione limitata dell’aria grazie alla sua camera di ampi dimensioni, riducendo la forza sulle guarnizioni per una vita utile più lunga e una manutenzione ridotta, grazie anche all’assenza di parti idrauliche. Il drop è di 80 mm su tutte le taglie, senza limitazioni per gli atleti di diversa altezza.

Geometria ottimizzata per le ruote da 29er, per il massimo controllo ovunque

Geometria ottimizzata per le ruote da 29er, per il massimo controllo ovunque

Geometria Big Wheel Concept Race: un nuovo approccio

L’approccio poliedrico degli ingegneri BMC crea una posizione di guida perfetta per il massimo controllo. BWC Race è pensata per i percorsi XC più veloci e tecnici, con uno sterzo da 67,5° e un front end lungo (reach di 465 mm sulla L). La forcella da 100 mm con offset di 44 mm promette una guida precisa sulle curve più strette e nelle sezioni più scassate. La salita rimane in ogni caso la parte più importante di una gara cross country, così Fourstroke 01 viene aggiornata con foderi orizzontali corti (429 mm) per aiutare il biker a pedalare in modo efficace mantenendo la trazione sui terreni dal grip ridotto. L’angolo sella da 75,5° colloca l’atleta in una posizione più centrale per una distribuzione del peso più efficiente, anche e soprattutto sulle salite più ripide.

Perni e link completamente rivisti per massimizzare la rigidità e ridurre il peso

Perni e link completamente rivisti per massimizzare la rigidità e ridurre il peso

Costruita per l’efficienza

Foustroke 01 è progettata per un trasferimento della potenza senza precedenti, con un telaio che eccelle per la rigidità torsionale, soprattutto del movimento centrale. La raffinata sospensione APS (Advanced Pivot System) da 100 mm è ottimizzata per i moderni tracciati XC, offrendo efficienza, trazione e controllo nella pedalata sui terreni impegnativi. APS si basa su due link molto corti che si muovono insieme per creare un percorso della ruota posteriore equilibrato, una frenata completamente attiva, un pedal feedback ridottissimo e la massima sensibilità ai piccoli urti.

Protezioni integrate e passaggio interno dei cavi, per un look eccezionalmente pulito

Protezioni integrate e passaggio interno dei cavi, per un look eccezionalmente pulito

Ogni grammo conta

Il telaio Fourstroke 01 è stato completamente rivisto con la massima attenzione ai dettagli. La riduzione delle parti estende l’affidabilità e la vita utile dell’intero sistema riducendo anche il peso complessivo, permettendo l’integrazione di un reggisella telescopico con un peso complessivo molto competitivo, 2.575 g (compreso il reggisella e la viteria). Aver rivisto perni e viti della sospensione ha permesso di ridurre il numero di elementi aumentando l’affidabilità e risparmiando 51 g rispetto alla precedente generazione. Anche le due coppe integrate della serie sterzo portano a una riduzione di peso di 20 grammi, mentre l’asse passante posteriore sviluppato da Impec Lab risparmia ulteriori 9 g, così come il link superiore in carbonio incrementa al tempo stesso la rigidità e riduce il valore alla bilancia di altri 40 grammi.

Sguardo ravvicinato sul cockpit

Sguardo ravvicinato sul cockpit

I dettagli fanno la differenza

Il sistema per evitare rotazioni complete dello sterzo – per proteggere il telaio – permette di impiegare un tubo obliquo dritto incrementando la rigidità del triangolo anteriore, mentre il percorso ottimizzato dei cavi (completamente interno) e le protezioni integrate regalano una linea eccezionalmente pulita. Non manca un parafango minimale in gomma in prossimità del link posteriore, che contribuisce a incrementare la durata dei cuscinetti in questa zona delicata del telaio. Sono presenti anche un paracolpi integrato sul fodero basso dal lato trasmissione e un guida catena minimale.

Carro APS con link cortissimi, di cui quello superiore in carbonio

Carro APS con link cortissimi, di cui quello superiore in carbonio

Taglie e modelli

La nuova Fourstroke è disponibile in tre allestimenti: Fourstroke 01 One, Fourstroke 01 Two, Fourstroke 01 Three, oltre al telaio, nelle taglie da S a XL.

BMC Fourstroke 01 One - 9.999 €

BMC Fourstroke 01 One – 9.999 €

Forcella Fox Float 32 SC Factory FIT4 Kashima Remote da 100 mm; ammortizzatore Fox Float DPS Factory Evol Kashima Remote; trasmissione SRAM XX1 Eagle 1x12v con corona da 34d e cassetta 10-50d; ruote DT Swiss XRC 1200 Carbon 25 mm; pneumatici Vittoria Barzo TR 2,25″; freni SRAM Level Ultimate 160/160 mm; telescopico RAD 80 mm integrato.

BMC Fourstroke 01 Two - 7.999 €

BMC Fourstroke 01 Two – 7.999 €

Forcella Fox Float 32 SC Performance Grip Remote da 100 mm; ammortizzatore Fox Float DPS Performance Elite Evol Remote; trasmissione Shimano XTR 1x12v; ruote DT Swiss XR 1501 Spline One 25 mm; pneumatici Vittoria Barzo TR 2,25″; freni Shimano XTR 160/160 mm; telescopico RAD 80 mm integrato.

BMC Fourstroke 01 Three - 5.999 €

BMC Fourstroke 01 Three – 5.999 €

Forcella Fox Float 32 SC Performance Grip Remote da 100 mm; ammortizzatore Fox Float DPS Performance Elite Evol Remote; trasmissione SRAM GX Eagle con corona da 32d e cassetta 10-50d; ruote DT Swiss X1700 Spline 25 mm; pneumatici Vittoria Barzo TR 2,25″; freni Shimano SLX 160/160 mm; telescopico RAD 80 mm integrato.

Video: BMC presenta la nuova Fourstroke 01 da cross ountry

Info: BMC Fourstroke 01

[fonte: comunicato stampa]

Potrebbe interessarti anche

Commenti